CATIA Versione 6 Release 2013x

scritto da global il 6 Agosto 2013

CATIA V6 esalta la capacità di innovazione di aziende di tutte le dimensioni e in tutti i settori, grazie a soluzioni di progettazione con una produttività senza precedenti, costruite su una piattaforma concepita per la collaborazione. CATIA V6 mette a disposizione tutta la gamma di attività di progettazione virtuale collaborativa di nuova generazione, fra cui ingegnerizzazione dei sistemi, progettazione di forme, ingegneria meccanica e riutilizzo del patrimonio di conoscenze e competenze dell’azienda.

CATIA V6 ridefinisce il CAD a partire dalla definizione puramente fisica del prodotto, estendendolo dal mock-up digitale a quello fisico, prendendo in considerazione tutte le viste necessarie allo sviluppo del prodotto (requisiti, funzioni, logica e fisica). Concepita per funzionare su una piattaforma PLM 2.0, CATIA V6 è una soluzione 3D collaborativa che mette in contatto i progettisti con gli utenti CAD non specialisti.

Tra gli altri, segnaliamo:

CATIA Live Rendering migliora le prestazioni e consente il rendering di diverse immagini fotorealistiche in background, mentre l’utente prosegue il lavoro con CATIA. L’utente continua a progettare con CATIA mentre le immagini vengono renderizzate, senza alcun impatto sulle prestazioni. Tutte le operazioni di rendering avvengono in brackground; a seconda dell’hardware disponibile, il rendering in background girerà su CPU, scheda grafica o entrambe. Resta la possibilità di monitorare e gestire la coda anche quando CATIA è chiuso.
CATIA Natural Sketch introduce nuove funzionalità, raggiungendo un grado di maturità avanzato e fornendo funzionalità evolute che rispondono alle reali esigenze dei designer creativi. Queste migliorie consentono, ad esempio, di utilizzare curve grezze iniziali come supporto, così come le superfici. L’utente può disegnare direttamente in 3D, sfruttando il lavoro fatto nella creazione delle curve grezze. Il processo è più efficiente, veloce e intuitivo: non è più necesssario ridisegnare lo stesso modello. Altre migliorie consentono di modificare il tratto e il colore del pennello e di posizionare con maggiore precisione le immagini nel contesto 3D, per utilizzarle come modelli o supporti.

Per maggiori info, clicca qui.

La collaborazione esclusiva a livello di feature fra V5 e V6 dimostra il costante arricchimento di CATIA V5.

In sintesi:

  • Arricchimento della V5 con tecnologia V6 e maggiore compatibilità V6-V5
  • Nuovo prodotto CATIA 2D Layout Browser per semplificare l’interscambio di file nella supply chain
  • Nuovo prodotto CATIA Composites Fiber Modeler
  • Supporto STEP AP242
  • Numerose migliorie per ottimizzare il flusso di lavoro delle superfici in Classe A

 

“Siamo riusciti a prendere 80 anni di know-how nello sviluppo di aerei e a integrarli nelle tabelle di progettazione di CATIA V5 in modo che gli ingegneri possano sfruttare ripetutamente la nostra esperienza.”

Jim Strawn, esperto di ingegneria,
Cessna Aircraft Company

Per maggiori info, clicca qui

L’idea (da sola) vale zero

scritto da global il 5 Agosto 2013

ITALIA CONTRO RESTO DEL MONDO

(…) Per l’innovazione che nasce in azienda sono necessari quattro elementi: una buona idea da cui partire; le competenze tecnologiche per trasformarla in un prodotto industrializzato; l’infrastruttura per produrre su larga scala con qualità adeguata; la rete distributiva per raggiungere il cliente finale. L’insieme di questi elementi, per quanto di valore, non da però alcuna garanzia di successo. Nel difficile esercizio dell’innovazione, esiste infatti una sostanziale differenza d’approccio tra le abitudini latine e quelle anglosassoni. Le aziende italiane sono mediamente strutturate per gestire le attività ordinarie: produzione, logistica, amministrazione, distribuzione. L’innovazione è considerata attività straordinaria, spesso non programmata, e per questo non è basata su metodi scientifici ripetibili. (…)

Tratto dall’articolo “Caccia al metodo” del numero 7-Agosto 2013 di Corriere Innovazione

<

Dassault Systemes ha rilasciato la versione 21 della sua piattaforma PLM V5, comprendente i brand CATIA, ENOVIA, SIMULIA e DELMIA, con significative novità.

Per maggiori info clicca qui.

Ulteriore evoluzione della versione V6R2011x, che, tra le altre novità, introduce la compatibilità nativa ”upward/downward” con i files prodotti con la versione V5R21 di recente annuncio.

Per maggiori info clicca qui.

JScout-Me consente l’accesso costante e ovunque ai dati importanti e alle funzionalità del proprio sistema informativo consentendo l’aumento dell’efficienza e del rapporto costo/benefici, riducendo i rischi e fornendo al business i servizi propedeutici alla crescita.

Le funzionalità principali comprendono:
     - allerte e approvazioni su sconti e condizioni di vendita
     - prezzi e limiti di credito
     - accesso e modifica di dati di contatto del cliente
     - stato disponibilità magazzino
     - verifica dei livelli di scorta
     - accesso a informazioni dettagliate relative ai prodotti

Per scaricare la brochure, clicca qui.

Apple manterrà alti i margini, Android avrà metà del mercato mondiale smartphone entro fine 2012 e Windows Phone sarà terzo nel 2013. I nuovi tipi di device allargheranno l’ecosistema.

01NET.it - 11 Aprile 2011

Gartner rivede verso l’alto le stime per Windows Phone e conferma l’imminente leadership assoluta di Android, soprattutto nella fascia media. Già entro la fine del 2011, Android diventerà il sistema operativo più popolare, per poi raggiungere una penetrazione del 49 entro la fine dell’anno successivo.
Entro il 2015, il 67 per cento di tutti i dispositivi ad opsys aperto avrà un prezzo di vendita medio di $ 300 o inferiore, a dimostrazione che gli smartphone sono stati finalmente democratizzati“, ha dichiarato Roberta Cozza, principal analyst di Gartner.

Leggi il seguito »

Basta ritardi: iPad in azienda

scritto da global il 11 Aprile 2011

Non ripetere gli stessi errori fatti a suo tempo con gli smartphone: questo il primo imperativo dei Cio quando si parla di tablet.

01NET.it - 06 Aprile 2011

I Media Tablet presentano una varietà di nuove opportunità per le imprese, ma secondo Gartner richiedono una nuova serie di politiche, tecnologie e competenze.
I Cio sono determinati a non fare gli stessi errori hanno fatto con gli smartphone, che spesso si sono mostrati giocattoli costosi e frivoli quando non status symbol, né intendono gestire ogni tipo di dispositivo usato dai dipendenti“, ha dichiarato David Willis, Vp ricerca di Gartner; “La consumerizzazione è arrivata e se voi state pensando ad un’applicazione su tablet, probabilmente lo stanno facendo anche i vostri concorrenti: è il momento di esplorare questo nuovo dispositivo“.

Leggi il seguito »

La Versione 6 della release 2011x offre una nuova piattaforma unica con funzionalità capaci di allargare i confini della collaborazione e della visibilità della proprietà intellettuale. Questa nuova release introduce anche nuove soluzioni industriali che automatizzano processi e attività di progetto, liberando tempo prezioso per innovazioni creative.

Leggi il seguito »

Catia V5 di Dassault Systemes fornisce un contributo essenziale a Marlanvil per lo sviluppo di prodotti elettrici in ambito civile ed industriale, che si propongono come novità assoluta nel panorama internazionale.

“Prima ancora del software, è fondamentale la scelta del consulente in base alle sue conoscenze e capacità di supporto anche nell’erogazione dei servizi di formazione, sia on site sia a distanza, per ottimizzare il processo di studio e progettazione”, sottolineano i tecnici di Marlanvil.

Per leggere l’articolo tratto dalla rivista “Contact Mag” di Dassault Systemes, clicca qui.

Per leggere l’articolo tratto dalla rivista “Manutenzione”, clicca qui.